AREA ALLEVATORI
I PIU' LETTI
I PIU' SCARICATI

Reina di Lacé 2010

01.05.2010

Una manifestazione che vuole unire tutti gli allevatori, da tutta la Valle, di bovine, 'rosse' e 'nere'. Senza dimenticare le capre!

Un occhio alla produttività ma anche alla bellezza, che gli esperti chiamano "corretta morfologia". Ma gli allevatori che sabato sfilerano nell'arena della Croix Noire con la propria protetta alla cavezza la vedranno semplicemente "bella"....

Di seguito, il programma della giornata:

  • 8.30 - 10.00 : arrivo e sistemazione degli animali;
  • 10.00: apertura dell'esposizione al pubblico;
  • 10.00 - 12.00 : valutazione degli esperti di razza;
  • 12.00 - 13.00 : premiazione;
  • 13.00 : pranzo collettivo. 

In anteprima, le prime classificate nella "hit del bosquet bianco", ossia le bovine più produttive della nostra regione 2010. A dominare i due podi delle due razze ezio Chabloz, con una seconda classificata nelle pezzate rosse e la prima classificata tra le "nere". 

VALDOSTANA PEZZATA ROSSA

  1. Edelweiss (6 lattazione, 7715 kg) di Augusta Vuillermin, Fénis;
  2. Viola (1 lattazione, 7416 kg) di Ezio Chabloz, Saint-Marcel;
  3. Isola (6 lattazione, 7104 kg di Carlo Perron, Valtournenche;
  4. Ieti (8 lattazione, 7035 kg) di Arnaldo Favre, Verrès;
  5. Praga (3 lattazione, 7024 kg) di Vacquin & Gens, Brusson;
  6. Lunga (4 lattazione, 7016 kg) di Rinaldo Barmaz, Pré-St-Didier.

VALDOSTANA PEZZATA NERA - CASTANA

  1. Borga (5 lattazione, 7197 kg) di Ezio Chabloz, Saint-Marcel;
  2. Moutsillon (7 lattazione, 6286 kg) di Gianni Champion, Saint-Marcel;
  3. Flikà (4 lattazione, 6225 kg) di Ornella Bich, Valtournenche;
  4. Prudence (5 lattazione, 6023 kg) della Soc. Quendoz, Jovençan.

Per quanto concerne l'esposizione del Libro Genealogico, le bovine iscritte alla manifestazione sono circa 250 e provengono dalla nostra regione ma non solo.

Oltre alle bovine, la giornata del primo maggio è un'occasione per "dare un'occhiata" alla dimensione latte dell'allevamento caprino valdostano, con l'esposizione di ben 97 capre (tra Saanen e Camosciate delle Alpi) suddivise in tre categorie per razza, per un totale di trenta aziende partecipanti. 

Ricordiamo che per le capre lattifere, le "reine dou lacé" degli scorsi anni sono state:

  • nel 2008 un esemplare di razza camosciata appartenente alla Società Agricola Mont Blanc di Courmayeur;
  • nel 2009 un esemplare di razza Saanen appartenente a Les Ecureuils di saint-Pierre. 

 

Allegati